Menu Italiano

La terapia ad Onde d'Urto per il trattamento della tendinopatia cronica prossimale del ginocchio in atleti professionisti

Angelo Cacchio, MD; Jan D. Rompe, MD; John P. Furia, MD; Piero Susi, MD; Valter Santilli, MD and Fosco De Paulis, MD

Pubblicato online prima della stampa il 20 Settembre, 2010, doi:10.1177/0363546510379324Am J Sports Med Gennaio 2011 vol. 39 no. 1 146-153

Italia

Trattamento
ambulatoriale efficace

study-6

La tendinopatia cronica prossimale del ginocchio è una sindrome causata dall'utilizzo eccessivo dello stesso, e di solito è gestita con metodi non invasivi. La terapia ad Onde d'Urto ha dimostrato di essere efficace in molte tendinopatie.

Abstract: 

La terapia ad onde d'urto può essere più efficace di altri trattamenti non invasivi per la tendinopatia cronica prossimale del ginocchio .
Piano di studio: studio randomizzato e clinicamente testato Livello di evidenza, 1.

Metodi: 

Quaranta atleti professionisti con tendinopatia cronica prossimale del ginocchio sono stati selezionati tra il 1 febbraio 2004, e il 30 settembre 2006. I pazienti sono stati trattati per 4 settimane in modo casuale con terapia ad onde d'urto, utilizzando 2500 impulsi per ogni sessione e una densità del flusso di energia di 0,18 mJ / mm2 senza alcuna anestesia, (gruppo SWT, n = 20), o con trattamenti tradizionali come farmaci non steroidei anti-infiammatori, fisioterapia classica, e un programma di esercizio per i muscoli posteriori della coscia (gruppo TCT, n = 20). I pazienti sono stati valutati prima del trattamento, ad 1 settimana e a 3, 6 e 12 mesi dopo la fine del trattamento. I punteggi nella Scala Analogico Visiva (VAS) del dolore e lo stadio sulla scala di valutazione di Nirschl (NCVM) sono state utilizzate come misure di esito primarie.

Risultati: 

I pazienti sono stati osservati per un periodo medio di 10-7 mesi (range 1-12 mesi). Sei pazienti sono venuti meno durante il follow-up, perché hanno subito un intervento chirurgico: 3 (tutti in gruppo TCT) sono mancati dopo 3 mesi; 2 (1 in ogni gruppo), dopo 6 mesi; e 1 (nel gruppo TCT), dopo 12 mesi. Il follow-up primario è stato eseguito dopo 3 mesi dall'inizio del trattamento. I punteggi VAS con le SWT e i gruppi TCT contavano 7 punti prima del trattamento (P = .84), 2 punti e 5 punti, rispettivamente, 3 mesi dopo il trattamento (P  <.001). I punteggi NPRs dell' SWT e i gruppi TCT contavano 5 punti in entrambi i gruppi prima del trattamento (P = .48), 2 punti e 6 punti, rispettivamente, 3 mesi dopo il trattamento (P  <.001). A 3 mesi dopo il trattamento, 17 dei 20 pazienti (85%) nel gruppo SWT e 2 dei 20 pazienti (10%) nel gruppo TCT ha raggiunto una riduzione di almeno il 50% del dolore (P  <.001) . Non ci sono state gravi complicazioni nel gruppo SWT.

Conclusioni: 

La Terapia ad Onde d'Urto è un trattamento sicuro ed efficace per i pazienti con tendinopatia cronica prossimale del ginocchio.

Più studi professionali

Scegli la tua lingua

Chiudi notifica
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni