Menu Italiano

Trattamento dei pazienti con disturbi del sistema muscoloscheletrico con terapia combinata - Terapia con Onde d'Urto Radiali e Laser ad Alta Intensità

Lech Wasilevski

Dipartimento di Riabilitazione e Terapia Fisica Centro Accademico Medico di Varsavia

Polonia

La terapia combinata ha riscontrato un miglioramento significativo

study_26

Utilizzando contemporaneamente la terapia combinata con Onde d'Urto e Laser ad Alta Intensità si ottengono risultati significativamente migliori rispetto a quelli otttenuti utilizzandoli separatamente.

Obiettivo:

Ripristinare e migliorare la salute e le funzioni del sistema di movimento utilizzando nuovi metodi di trattamento fisico come le Onde d'Urto (SWT) combinate con il Laser ad Alta Intensità (HIL). Rivedere anche l'efficacia del trattamento con Onde d'Urto (SWT) combinato con il Laser ad Alta Intensità (HIL) nel processo di guarigione delle malattie del sistema muscolo-scheletrico. 

Metodica: 

I pazienti nel periodo di trattamento non hanno utilizzato farmaci o altri metodi di trattamento fisico. Sulla base di precedenti relazioni e raccomandazioni del medico, il trattamento è stato eseguito direttamente sul corpo pulito intorno alla sorgente del dolore nel campo di lavoro di 10–25 cm2. BTL-6000 Laser ad alta intensità è stato utilizzato per eseguire la terapia laser e BTL-6000 SWT Topline è stato utilizzato per eseguire la terapia ad onde d'urto. La prima terapia con onde d'urto è stata applicata su un paziente e dopo pochi minuti è stata eseguita una terapia laser ad alta intensità sullo stesso paziente. Ogni sessione è stata ripetuta due volte alla settimana. Ogni paziente ha partecipato da 3 fino a 6 sessioni.

Risultati dello studio: 

Lo studio ha mostrato chiare evidenze e ha dimostrato che la terapia combinata è molto efficace e porta un forte effetto analgesico durante il trattamento dei disturbi muscolo-scheletrici. Prima del trattamento, il 41% dei pazienti ha riportato problemi di dolore (da 5 a 9 in VAS), mentre nessuno era libero dal dolore. Subito dopo il trattamento, durante “a riposo” Momenti Il 65% degli intervistati ha dichiarato il loro stato come indolore o leggermente doloroso (da 0 a 1 in VAS). Questa tendenza rimane la stessa dopo 6 mesi (0 in VAS – 41%, 1 in VAS – 23%). 

Conclusione: 

Dopo che la terapia combinata è stato osservato un significativo miglioramento in tutti i pazienti con disturbi muscolo-scheletrici. Rispetto ai metodi tradizionali del trattamento fisico, la terapia combinata ha un ottimo risultato finale, in particolare dopo un periodo di sei mesi dopo il trattamento, con un numero molto minore di sessioni e una durata significativamente più breve di ogni sessione. I risultati indicano che, utilizzare la terapia combinata, fornisce risultati significativamente migliori rispetto a quelli ottenuti utilizzandoli separatamente. 

Più studi professionali

Scegli la tua lingua

Chiudi notifica