Menu Italiano

Terapia combinata con Onde d'Urto Radiali e trattamento Laser ad alta intensità nelle tendinopatie del gomito

Carlos Leal, Diana Lemus, Jenny Juschten

Fonte: 17 ° Congresso Internazionale della Società Internazionale per il trattamento Medico con Onde d'Urto, 2014

Colombia

Totale eliminazione del dolore

study-17

I pazienti con tendinopatie del gomito trattati con RSWT + HIL hanno avuto una diminuzione del dolore del 71% sul VAS a cinque mesi di follow-up.

Introduzione:  

Il trattamento delle tendinopatie del gomito con onde di pressione radiale (RSWT) ha riportato risultati eccellenti in oltre il 75% dei casi nella maggior parte degli studi in letteratura. Negli ultimi dieci anni abbiamo utilizzato un protocollo RSWT a due sessioni con 2000 onde radiali terapeutiche superiori a 2 BAR, precedute da 2000 onde analgesiche con un elevato numero di ripetizioni al secondo, e seguite da un'altra serie di 2000 onde analgesiche. Questo protocollo ci ha permesso di avere un tasso di successo dell'81% nel trattamento delle tendinopatie croniche del gomito. Il nostro protocollo include una visita di follow-up due settimane dopo la sessione SWT finale. Se il paziente presenta un miglioramento della scala del dolore VAS inferiore al 50%, si procedere ad una sessione terza e ultima, di solito con un dispositivo più potente. Il nostro gruppo ha lavorato nell'ultimo anno con la Terapia Laser ad Alta Intensità (HIL) per le condizioni dolorose muscoloscheletriche acute con ottimi risultati. Si ipotizza che l'uso di HIL possa avere un controllo significativo del dolore se combinato con RSWT. In questo studio confrontiamo l'esito di una terapia combinata di RSWT e HILT sulla terza sessione di Shockwaves Focused in pazienti che non hanno riscontrato un miglioramento del dolore oltre il 50% nella loro valutazione di follow-up.

Metodica:  

Abbiamo eseguito uno studio di controllo di casi su 21 pazienti diagnosticati per tendinopatia cervicale laterale epicondile del gomito, che non ha migliorato il controllo del dolore oltre il 50% nella scala VAS durante la visita di follow-up due settimane dopo la seconda sessione RSWT. Avevamo 14 femmine e 7 soggetti maschi e l'età media era di 35,5 y / o (19-52 y / o). Sono stati divisi in due gruppi di 10 e 11 pazienti. I due gruppi erano statisticamente simili. Tutti hanno firmato un consenso informato. In tutti i casi abbiamo utilizzato per le prime due sessioni un generatore radiale SWT (BTL-5000 Power - BTL Industries Czech Rep). Tutti i soggetti sono stati testati e valutati da specialisti certificati ISMST & ONLAT. Nel gruppo Cases (RSWT + HIL) abbiamo applicato un protocollo progressivo utilizzando 200 shock a 15 Hz, 200 shock a 10 Hz e 200 shock a 5 Hz, oltre all'applicazione di 2500 colpi laser sulla regione dolorosa epicondile del gomito. Abbiamo utilizzato un'unità HIL (BTL Industries Czech Rep). Il trattamento laser è stato quindi ripetuto ogni 4 giorni in altre quattro sessioni. Nel gruppo di controllo (RSWT + FSWT) abbiamo utilizzato un nostro protocollo standard di 1000 shock waves concentrati utilizzando un dispositivo elettroidraulico (MTS Orthogold - OE155 - applicatore soft focus - MTS Medical - Konstanz, Germania). Abbiamo seguito i pazienti per quattro mesi, con un record mensile di punteggio di dolore VAS, la scala Roles e Maudsley e un record per eventuali effetti negativi. Tutti i dati sono stati registrati e analizzati utilizzando un ANOVA One-Way, e il valore P è stato basato in <0.01. Lo studio è stato fatto in modo indipendente senza supporto finanziario o materiale dai produttori dei dispositivi di cui sopra.  

Risultati:

Sia il gruppo di casi che il gruppo di controllo dei pazienti hanno riscontrato un miglioramento del dolore e delle attività nel follow-up di quattro mesi. I pazienti trattati con RSWT + HIL manifestavano una riduzione del dolore nella VAS del 71% dopo 5 mesi, rispetto a un 70% nel gruppo di controllo RSWT + FSWT. I punteggi di Roles e Maudsley hanno presentato risultati ottimi nel 70% del gruppo dei casi, rispetto al 73% del gruppo di controllo. 9/11 pazienti hanno riscontrato un miglioramento del 25% -50% del dolore nel follow-up di quattro mesi e 2/11 hanno riscontrato un miglioramento un oltre il 50% dei casi. Il gruppo di controllo ha avuto risultati simili, con 7/10 pazienti che hanno riscontrato un miglioramento del 25% -50% e 3/10 del 50%. Tutti i dati riportati nel controllo del dolore, il punteggio funzionale e i tassi di miglioramento, non erano statisticamente significativi. Nessun paziente ha presentato un aumento del dolore o alcun tipo di complicazione.

Discussione:

L'utilizzo del Laser ad Alta Intensità si è dimostrato efficace e sicuro nel controllo del dolore delle lesioni muscolo-scheletriche, e la sua capacità di rigenerazione è ancora in fase di ricerca. La Terapia con Onde d’Urto si è rivelata un grande strumento per la rigenerazione dei tessuti, la neovasculogenesi e la guarigione, ma il controllo del dolore è ancora un problema a breve e lungo termine. Questo studio mostra un possibile utilizzo delle migliori tecnologie a beneficio dei nostri pazienti che soffrono di tendinopatia. Abbiamo ottenuto risultati migliori nei casi con RSWT che non richiedevano una terza sessione, con un controllo del dolore dell’81%, rispetto al 71% e al 70% dei pazienti inclusi in questo studio, che erano i pochi risultati di individui che avevano richiesto una terza sessione di trattamento. Negli studi futuri verranno confrontati i pazienti primari utilizzando RSWT, FSWT, e combinati RSWT + HILT.

Conclusione:

Per il gomito del tennista, l'utilizzo di una terapia combinata di Onde d’Urto Radiali e Laser ad Alta Intensità ha presentato risultati uguali a quelli ottenuti con l’utilizzo di onde d’urto focalizzate nel dolore ricorrente, dopo un primo trattamento.

Più studi professionali

Scegli la tua lingua

Chiudi notifica